News

Festa della liberazione, un fine settimana per celebrare il 25 aprile
Condividi:

Anche quest’anno il sindaco deporrà la corona al monumento ai caduti della resistenza di viale carducci

il ricco calendario a cura del comune, del Centro Pace Cesena e di Ert Fondazione

Entreranno nel vivo a partire da domani, venerdì 23 aprile, le celebrazioni programmate per ricordare il 76esimo anniversario della liberazione d’Italia. Anche quest’anno, a causa della pandemia in corso, tutti gli appuntamenti si terranno online fatta eccezione per la deposizione della corona al monumento ai Caduti della Resistenza in Viale Carducci alla presenza del Sindaco Enzo Lattuca. Il calendario prenderà avvio alle 20,45 di domani con l’evento “Antifascismo, Resistenza, Liberazione”, organizzato dal Centro Pace di Cesena in collaborazione con le realtà associative che in questi anni hanno promosso i festeggiamenti per l'anniversario della Liberazione d'Italia, prima alla Rocca Malatestiana e poi ai Giardini di Serravalle. L’incontro, che si terrà sulla pagina Facebook del Centro Pace alla presenza dello storico Carlo Greppi, avvierà il ricco programma di iniziative online pensato con l'obiettivo di favorire la riflessione sul significato storico e attuale del 25 aprile.

 

La rassegna proseguirà sabato 24 aprile, alle 17, con l’evento “La Costituzione, per una comunità libera dai pregiudizi”. L’Assemblea, aperta alle realtà associative cesenati, andrà in onda su Zoom. Dalle 21 invece il sipario si leverà sulla rassegna di cortometraggi intitolata “Il diritto di r-esistere” che sarà trasmessa sulla piattaforma Vimeo (il link per accedere sarà pubblicato sulla pagina Facebook del Centro Pace).

 

Anche quest’anno nessun corteo sfilerà per le vie della città né sono previsti momenti pubblici. Domenica 25 aprile le celebrazioni solenni per ricordare il 76esimo anniversario della Liberazione saranno avviate dal Sindaco Enzo Lattuca con la deposizione della corona al monumento ai Caduti della Resistenza in Viale Carducci. La commemorazione, che sarà riproposta sulle pagine Facebook del Sindaco e del Comune di Cesena, avrà inizio con lo squillo della tromba in onore dei caduti. Sarà presente anche l’Assessora regionale alla scuola, università, ricerca, agenda digitale Paola Salomoni.

Nella stessa mattinata, alle 12, proiezione del video collettivo “Liberazione, tra passato e presente”, che andrà in onda sempre sulla pagina Facebook del Centro Pace cittadino. Nel pomeriggio, alle 18, sulle pagine Facebook del Comune, di ERT Fondazione e del Teatro “A. Bonci” andrà in onda l’intervista che l’attore di ERT Michele Lisi, in collaborazione con l’Aquilone di Iqbal, ha rivolto a Elide Urbini, autrice del libro Donne contro il fascismo. Staffette, partigiane e antifasciste nella lotta di liberazione a Cesena (Il Ponte Vecchio, 2005). La giornata si concluderà alle 21 con la lettura scenica di un estratto di Ay, Carmela! di José Sanchis Sinisterra a cura della Compagnia permanente di ERT Fondazione. Il video, interamente girato all’interno del Teatro Bonci, sarà trasmesso in prima visione su ERTonAir, sui canali social del Comune di Cesena, della Fondazione ERT e su EmiliaRomagnaCreativa, con la traduzione in LIS del Centro Diego Fabbri di Forlì.


Vedi tutte le News