News

Questa sera Manu Chao si esibisce a Verghereto!
Condividi:
PER MANU CHAO PROSSIMA STAZIONE GIOVEDÌ 5 AGOSTO A VERGHERETO

L’artista di “Bongo Bong” e “Clandestino” in concerto per il penultimo
appuntamento della rassegna Dante Trail.
Posti esauriti, strade chiuse e luogo del concerto raggiungibile solo a
piedi con regolare biglietto.
 

 
Cesena – L’attesa è finita, giovedì 5 agosto Manu Chao sarà a La Cella
di Verghereto (FC) per presentare il suo nuovo progetto acustico “El
Chapulín Solo – Manu Chao Acústico”.
L’artista franco-spagnolo è tornato in tour questa estate con diverse
tappe anche in Italia, una delle quali è l’appuntamento più atteso della
rassegna “Dante Trail: le anime del Savio”, nata per celebrare i 700
anni dalla morte del Sommo Poeta e il suo rapporto con la terra di
Romagna.
Cantastorie cittadino del mondo, considerato uno degli artisti più
liberi e non conformi alle regole del mercato, Manu Chao, con le sue
inconfondibili sonorità, caratterizzate dalla fusione di culture e stili
differenti, ma soprattutto con il suo impegno civile e sociale, è
ritenuto oggi un autentico punto di riferimento del panorama
internazionale, fonte d’ispirazione per milioni di musicisti in tutto il
mondo.
Noto al grande pubblico per brani come “Bongo Bong” e “Clandestino”, il
suo rapporto con l’Italia è da sempre speciale e Manu Chao ha deciso di
ritornarci con un nuovo progetto acustico; l’annuncio della sua
partecipazione al Dante Trail ha fatto impazzire i fan, che in poche ore
hanno esaurito i posti a disposizione.
La giornata di giovedì prenderà il via al mattino; dalle ore 9:00 le
guide saranno presenti nei parcheggi di ritrovo per accogliere i
partecipanti, consegnare le cartine e dare tutte le informazioni utili
per affrontare il trekking. I sentieri saranno segnalati con apposita
cartellonistica “Dante Trail”, per poter percorrere la camminata in
autonomia.
Tre i percorsi di trekking proposti, organizzati in collaborazione con
Fumaiolo Sentieri e suddivisi in base al grado di difficoltà della
camminata. Il percorso Inferno, della durata di circa 3 ore, è il
percorso più impegnativo, per il quale è richiesto un buon livello di
allenamento. La partenza sarà nei pressi del Ristorante "La Straniera",
parcheggio consigliato presso il ristorante oppure il vicino Centro
Visite Fumaiolo in località Moia. Il Purgatorio, di circa 1 ora e mezza,
adatto a ogni livello di allenamento, con punto di ritrovo e partenza
presso la piazzetta antistante il Bar Deanna, in via Nuova, località
Balze. Parcheggi consigliati presso Pizzeria La Rotonda in via della
Circonvallazione 29, area di sosta anche per camper in Via della
Circonvallazione 20 o presso il campo sportivo delle Balze. Infine il
Paradiso, della durata di 1:20 circa, anche questo adatto a ogni tipo di
allenamento, con partenza nei pressi del Ristorante "La Straniera". Sarà
possibile parcheggiare presso il ristorante oppure presso il vicino
Centro Visite Fumaiolo in località Moia. Non è previsto un servizio
navetta per raggiungere i luoghi di ritrovo, che è raggiungibile solo a
piedi. Tutte le informazioni utili su percorsi, mezzi pubblici e accesso
all’evento possono essere consultate su www.retropoplive.it oppure
sull’evento facebook.
Alle 11:00 apriranno i servizi di food e beverage (non sarà possibile
introdurre nell’area del concerto bevande diverse dall’acqua), mentre
l’inizio del concerto è previsto alle 14:00.
Il giorno dell’evento l’intera zona che circonda l’evento sarà riservata
ai possessori di regolare biglietto che, una volta giunti all’area
recintata, riceveranno un braccialetto identificativo. Gli organizzatori
precisano che, anche se per partecipare non è richiesto il Green Pass
(l’evento non rientra infatti nelle disposizioni del nuovo Decreto in
partenza dal giorno successivo) è obbligatorio l’uso della mascherina in
caso di eventuali assembramenti che potrebbero verificarsi e mantenere
le distanze di sicurezza. Sprovvisti del biglietto non sarà possibile
accedere neanche alle aree limitrofe al luogo del concerto, gli ingressi
saranno controllati da personale di sicurezza. Il prato in cui si
svolgerà il concerto è completamente esposto al sole, è consigliabile
quindi equipaggiamento adatto, sia al cammino sia ad affrontare qualche
ora sotto il sole; è necessario inoltre portare una coperta o uno
stuoino per sedersi.
La quinta tappa della rassegna Dante Trail segnerà il connubio perfetto
tra musica e natura. I partecipanti potranno approfittare della giornata
per visitare luoghi suggestivi e ricchi di storia come lo sprone
roccioso medievale su cui sorge il capoluogo Verghereto, oppure il Monte
Fumaiolo, che con i suoi 1408 metri sul livello del mare rappresenta la
vetta più alta dell’Appennino Tosco-Romagnolo da cui nascono il fiume
Tevere, sacro ai Romani e citato anche nella Divina Commedia, e il
Savio, che scende verso Cesena fino a Ravenna, oppure località come
Montecoronaro, Alfero, Riofreddo e La Capanna. Per informazioni
turistiche è disponibile l’ufficio UIT Balze ai numeri 0543 906589 -
370 3712646. Hanno collaborato all’organizzazione della tappa di
Verghereto Fumaiolo Sentieri, la Pro Loco di Alfero e l’azienda Fumaiolo
srl.
La rassegna, promossa dall’Unione dei Comuni Valle Savio e realizzata da
Associazione Retro Pop Live e Cooperativa Sillaba, con il contributo di
Visit Romagna, APT Servizi Emilia-Romagna, I Percorsi del Savio e il
patrocinio del CAI Emilia-Romagna, terminerà domenica 8 agosto nel
giardino di Palazzo Grazi a Mercato Saraceno con lo spettacolo “Dante,
più nobile è il volgare” di e con Roberto Mercadini.
 

Vedi tutte le News