News

Sculture e ceramiche: il faentino Mauro Tampieri in mostra alla Galleria Pescheria di Cesena
Condividi:

Sensazioni ed emozioni ceramiche e non solo. Sabato 9 ottobre, alle 17, presso la Galleria Pescheria di Cesena sarà inaugurata la mostra “Sensazioni ed Emozioni - ceramiche e non solo” del ceramista e scultore faentino Mauro Tampieri. L’artista è stato selezionato nel bando 2020 per l’assegnazione degli spazi espositivi indetto dal Comune al fine di aprire le porte delle Gallerie d’arte comunali ad artisti ed espositori cesenati e non. La mostra, che si compone di 40 opere tra sculture e ceramiche realizzate dal 2000 ad oggi, sarà visitabile da sabato 9 ottobre a lunedì 1° novembre mercoledì, giovedì e venerdì dalle 17 alle 19 e nel fine settimana e festivi dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 17 alle 19.

 

Mauro Tampieri nasce come ceramista e già dall’inizio del suo percorso è affascinato dalla ricerca e dall’innovazione e, partendo da forme classiche quali vasi, piatti e altri formati, non si limita alla decorazione, come solitamente avviene nell'arte ceramica, ma trasforma questi oggetti integrandoli con “l’umano”. L’uomo si affaccia dalle opere di Tampieri discretamente, in punta di piedi, restando in secondo piano, quasi a significare che non è l’essere umano l’attore principale, ma tutto il resto. L’uomo ridà spazio e palcoscenico al resto, al resto della materia, al resto delle forme, si potrebbe dire al resto della terra.

 

Pur essendo un percorso avviato tanti anni fa, quello fatto da Tampieri con la sua arte è un percorso estremamente attuale: rimettere in primo piano ciò che ci circonda, ridare la giusta importanza ed il giusto valore a tutto ciò che non siamo noi,  che per troppo tempo abbiamo svilito ed annullato. Le metamorfosi che subiscono i vasi (e gli altri oggetti) nelle mani di Tampieri,  può  diventare specchio di una  metamorfosi  del  rapporto  fra  l’uomo  e  ciò  che  lo circonda, tornando a ricreare una armonia ormai purtroppo scomparsa.

 

Tampieri è anche un ottimo decoratore: i suoi stucchi e i suoi smalti hanno colori armonici, in grado di evidenziare, senza farne prevalere alcuno, tutti gli attori presenti nella sua opera.

 

Mauro Tampieri nasce a Faenza nel 1945. Si diploma all’Istituto Statale d’Arte e ha come insegnanti Zauli e Biancini. Dal 1963 apprende “l’arte del tornio” presso lo studio di Carlo Zauli. Dal 1967 comincia ad insegnare, prima presso l’Istituto d'arte di Vibo Valentia, poi torna a Faenza, dove insegna sempre all'istituto statale d'arte, nel laboratorio di formatura e foggiatura fino al 1993. Negli stessi anni, dal 1973 in avanti, torna a collaborare con lo studio ceramico di Carlo Zauli. Nell’ambiente della scuola faentina e nel laboratorio nascono occasioni di incontri con altri ceramisti ed artisti insieme ai quali parteciperà a numerose mostre, collettive e personali.


Vedi tutte le News