News

Torna la Giostra all’Incontro a Cesena: dall'8 al 12 Settembre
Condividi:

Nel fine settimana prossimo, da mercoledì 8 a domenica 12 settembre, il Medioevo torna a Cesena con la rievocazione dell’antica tradizione della sua Giostra all’Incontro. Sbandieratori, cavalieri, spettacoli popoleranno il Centro storico cittadino garantendo a cesenati e ai visitatori un affascinante viaggio nel tempo che di anno in anno viene riproposto nella città malatestiana.

La Giostra cesenate, il torneo medievale in cui due cavalieri in armatura e lancia si scontravano cercando di disarcionarsi, fu tenuta in modo sostanzialmente ininterrotto dal 1465 (allorché Papa Paolo II° la concesse alla città in privilegio perpetuo) al 1838, probabilmente ultima al mondo. Si teneva in piazza Maggiore (oggi del Popolo) preceduta da un corteo storico o allegorico, e al vincitore spettavano il Palio e un premio di 25 fiorini d’oro zecchino pagati dalla Camera Apostolica. La città la considerava come una sua speciale prerogativa, un tratto distintivo, tanto da offrirla in omaggio agli ospiti di riguardo: legati papali, ambasciatori, principi, duchi o regine di passaggio in città. A Cesena la giostra proseguì fino al 1838, più a lungo che in qualunque altra località, quando la morte accidentale di un giostrante ne causò la sospensione.

 

Il Comune di Cesena – in collaborazione con l’associazione Giostra di Cesena – a partire dal 2016 ha riproposto alla cittadinanza e ai visitatori questo bellissimo spettacolo cavalleresco, riscontrando subito un grande successo di pubblico. La manifestazione è via via cresciuta radicandosi sempre più nell’animo dei cesenati e tornando ai fasti di un tempo.

 

IL PALIO 2021 è stato realizzato dal cesenate Romano Buratti, confermando la scelta di privilegiare il legame con gli artisti del territorio.

 

IL PROGRAMMA DEL 2021

Mercoledì 8 settembre

Alle 18,30, presso la Rocca Malatestiana, tavola rotonda sul tema “Giostre, palii e tornei nella tradizione delle città romagnole”. Saranno ospiti cultori di storia locale in rappresentanza delle principali città romagnole: Filippo Vannini (Rimini), Umberto Pasqui (Forlì), Stefano Fariselli (Ravenna), Benedetta Diamanti (Faenza), Max Costa (Lugo), Laura Sangiorgi Cellini (Imola). L’incontro sarà moderato da Luciano De Troia (Cesena), e ha lo scopo di gettare uno sguardo sulle feste popolari e cavalleresche della tradizione romagnola. La partecipazione sarà consentita nel rispetto delle norme anti Covid-19. È gradita la prenotazione presso l’Associazione Giostra di Cesena.

Giovedì 9 settembre

Alle 21 presso il Chiostro di San Francesco spettacolo teatrale / conferenza storica dal titolo “Di nero e d’argento: cesena dantesca tra ‘200 e ‘300”, a cura della Bottega del Teatro e dell’Ass. Giostra di Cesena. Lo spettacolo racconterà, in forma leggera e umoristica, il significato e la simbologia dello Stemma di Cesena con alcuni curiosi aneddoti legati alla presenza di Dante. La partecipazione sarà consentita nel rispetto delle norme anti Covid19, la prenotazione potrà avvenire presso la Biblioteca Malatestiana.

Venerdì 10 settembre

Dalle 16 alle 18,30, presso la Rocca Malatestiana, pomeriggio dedicato ai bimbi, con spazio pony a cura di Cesena Horse Center, laboratorio medievale a cura di Associazione Barbablù e le esibizioni di Roberto Fabbri dal titolo “Le giostre, i cavalier, l’armi e gli amori”. La partecipazione sarà consentita nel rispetto delle norme anti Covid19, la prenotazione potrà avvenire presso l’Ufficio turistico IAT di Cesena o direttamente contattando Roberto Fabbri (329 3903263 – robertofabbrirf6@gmail.com).

Alle 16 passeggiata culturale “alla scoperta di Palazzo Albornoz” a cura del Prof. Franco Spazzoli. La partecipazione sarà consentita nel rispetto delle norme anti Covid19, la prenotazione potrà avvenire presso l’Ufficio IAT di Cesena.

Alle 18 visita guidata dal titolo “Blasoni e toponomastica cesenate” a cura di Ass. Artemisia. La visita condurrà il pubblico alla scoperta degli stendardi esposti nei giorni della giostra e la ragione della loro collocazione in conformità alla toponomastica cittadina. La partecipazione sarà consentita nel rispetto delle norme anti Covid19, la prenotazione potrà avvenire presso lo IAT.

Alle 21 presso il Chiostro di San Francesco concerto del Gruppo cameristico riminese. La partecipazione sarà consentita nel rispetto delle norme anti Covid19, la prenotazione potrà avvenire presso la Biblioteca Malatestiana.

Sabato 11 settembre

Alle 11 presso la Rocca Malatestiana, conferenza del Prof. Niccolò Maldina (Università di Bologna) e della Direttrice della Biblioteca Malatestiana Giliola Barbero sul tema “Giostre e tornei in Dante”. La partecipazione sarà consentita nel rispetto delle norme anti Covid19, la prenotazione potrà avvenire presso Ass. Giostra di Cesena.

Dalle 15 visita guidata presso il Deposito Archeologico del San Domenico, a cura del Gruppo Archeologico Cesenate. La partecipazione sarà consentita nel rispetto delle norme anti Covid 19 e su prenotazione presso il recapito del Gruppo Archeologico Cesenate (archeologia-cesen@libero.it).

Alle 16 visita guidata dal titolo “Blasoni e toponomastica cesenate” a cura di Ass. Artemisia. La visita condurrà il pubblico alla scoperta degli stendardi esposti nei giorni della giostra e la ragione della loro collocazione in conformità alla toponomastica cittadina. La partecipazione sarà consentita nel rispetto delle norme anti Covid19, la prenotazione potrà avvenire presso lo IAT Cesena.

Alle 17,30 in piazza della Libertà, grande esibizione di sbandieratori e figuranti, e presentazione dei cavalieri della giostra alla città. La partecipazione sarà consentita nel rispetto delle norme anti Covid19, la prenotazione potrà avvenire presso lo IAT Cesena.

Alle 20,30 presso la Rocca Malatestiana grande banchetto propiziatorio della Giostra, con la partecipazione di cavalieri e musici. Prenotazione obbligatoria e pagamento anticipato presso Ass. Giostra di Cesena* , oppure personalmente presso la Rocca Malatestiana.

Domenica 12 settembre

Alle 16 all’interno della Rocca Malatestiana, esibizione di sbandieratori del Borgo Durbecco di Faenza.

Alle 17,30 presso lo sferisterio antistante la Rocca Malatestiana, Giostra all’Incontro di Cesena.

 

La giostra sarà trasmessa in diretta televisiva da Teleromagna (Canale 14) a partire dalle 17. Inoltre, a partire dal pomeriggio di sabato 4 settembre sarà visitabile la mostra sulla storia della giostra presso i locali della ex Chiesa di San Zenone, in Contrada Uberti. Visita libera nel rispetto delle norme Covid 19, per prenotazioni e visite guidate rivolgersi a info@giostradicesena.itÈ possibile prendere parte a tutti gli eventi, che sono gratuiti, solo se muniti di Green pass o di esito negativo al test del tampone. Si raccomanda in ogni caso il rispetto delle normative di sicurezza: distanziamento sociale, igienizzazione, utilizzo della mascherina. Per info e prenotazioni è possibile rivolgersi all’associazione Giostra di Cesena info@giostradicesena.it (www.paliodicesena.it), alla Biblioteca Malatestiana: prenotazioni@comune.cesena.fc.it  0547/610892, e all’Ufficio Turistico IAT iat@comune.cesena.fc.it tel. 0547/356327.


Vedi tutte le News